Deliziosi gnocchi con crauti e lardo sono un piatto soddisfacente per una razione invernale.

Gli ingredienti

Farina – circa 300 g

Latte – 150 ml

Uovo – 1 pz.

Olio vegetale – 50 ml

Crauti – 250 g

Salo – 100 g

Cipolle – 1 pz.

Carote – 1 pz.

Salsa di pomodoro – 1-2 cucchiai.

Sale, pepe, verdure – a piacere

  • 238 kCal
  • 1 ora

Processo di cottura

Per vareniki adatto come acquistato e cucinato a casa, crauti. Se contiene già carote grattugiate, quindi escludilo da questo elenco. Ma la dolcezza, i colori brillanti delle carote e del concentrato di pomodoro o della salsa migliorano in modo significativo il gusto e il colore appetitoso del ripieno pallido.

Impasto, mescolato con latte, olio magro e uova, non crea difficoltà nel lavoro. Acquisisce rapidamente la plasticità necessaria, si allunga facilmente, non si strappa e si combina con diversi ripieni, anche dolci.

Se lo si desidera, la quantità di grasso può essere aumentata. La cosa principale è scegliere un pre-risciacquo fresco, troppo salato, per separare la pelle dura, tagliare la parte principale in cubetti, riscaldare fino ad ottenere uno scricchiolio e un aroma.

Quindi, prendiamo i prodotti necessari per la preparazione del vareniki con crauti e pancetta.

Ingredienti per gnocchi con crauti e pancetta

In una padella soffriggere le cipolle, le carote, affondiamo i cubetti di grasso.

Friggere la pancetta, le cipolle e le carote

Aggiungere i crauti, la salsa di pomodoro, mescolare e sotto il coperchio, stufare per 10-15 minuti. Se non c’è abbastanza umidità, versare circa 50-70 ml di acqua. Il ripieno è raffreddato.

Aggiungi cavolo e salsa

In parallelo, impastare la pasta per vareniki. Farina di solyim, infondere 2-3 cucchiai. olio magro, latte, guidare l’uovo. Imbottiture morbide trasferiamo sul piano del tavolo e lo impastiamo con attenzione alla plasticità, copriamo con un tovagliolo e lasciateci riposare per 10-15 minuti.

  Vareniki su kefir al vapore

Collegare i componenti al test

Prima di impunturare vareniki con crauti e lardo, il ripieno va raffreddato, altrimenti l’impasto si rompe.

Impasto e ripieno già pronti

Ci strappiamo o tagliamo su un pezzo di pasta, stendiamo tondi a strati, dall’alto ci stendiamo su una collina di cavoli.

Metti il ​​ripieno sull'impasto

Fissiamo i bordi opposti della base della farina – formiamo una parvenza di una mezzaluna. In questa forma, il semilavorato può essere congelato, dopo l’indurimento, può essere trasferito in contenitori e confezioni convenienti.

Per salvare gli gnocchi

Lessare i vareniki con crauti e pancetta nel modo consueto: in acqua bollente salata, dopo affiorare in superficie, dopo 3 minuti scartiamo il colino. Servire caldo, cosparso di pepe, una miscela di cipolle fritte con pancetta e verdure croccanti. Buon appetito!

Ricetta per vareniki con crauti e pancetta